Il Digestivo - Blog dell'Associazione Esperia

Sul blog dell'associazione Esperia potrete trovare appuntamenti, eventi organizzati e articoli relativi alla politica, alla cultura e all'attualità. Siamo radicati in Milano e collaboriamo attivamente con la Casa della Cultura sita in via Borgogna, 3, con cui organizziamo "I giovedì di Esperia". L’Associazione Esperia, attiva dal 2011, ha lo scopo di dare risalto a quanto è presente intorno a noi, specialmente se poco conosciuto o dimenticato, dal punto di vista storico, artistico e folcloristico, affinché sia riscoperto e trasmesso l’amore per la Cultura e, più in generale, lo spirito nazionale ed identitario, da intendersi come vero e proprio bene comune della persona e del territorio e come valore sociale. Il digestivo è per il noi il luogo d’incontro virtuale dove poter scambiare opinioni e visioni sull’attualità, sulla cultura e sulla politica. Il nostro è un impegno totalmente disinteressato, totalmente slegato da partiti o altre organizzazioni. Siamo soltanto giovani cittadini italiani che hanno il desiderio di lottare per una società del dialogo, aperta al confronto, senza alcuna preclusione dal punto di vista ideologico.

Federalismo e Imperium

Come rientrare dei nostri debiti, politica COVID inclusa


In questi giorni, si sente parlar molto di ingenti quantità di denaro da immettere nel sistema economico, MES o non MES, i miliardi quantificati, prossimi allo stanziamento, sono una cifra forse mai approvata ad oggi da una finanziaria nazionale d’orizzonte annuale.

«Obamagate», l’ex presidente Usa nella bufera


“Obamagate”: così Donald Trump ha twittato domenica scorsa a caratteri cubitali. Una posizione forte, che entra a gamba tesa in un dibattito politico – quello americano – resosi particolarmente aspro negli ultimi giorni. L’attuale inquilino della Casa Bianca ritiene – e non certo da oggi – che Barack Obama abbia utilizzato impropriamente l’Fbi come strumento […]

Società individuale e ripresa dell’Associazionismo

21 maggio – ore 21 Diretta streaming sui canali YouTube e Facebook della Casa della Cultura.